In primo piano L’importanza della biodiversità

In primo piano L importanza della biodiversità In natura esiste una grande varietà di specie, ognuna delle quali si è adattata al proprio ambiente nel corso dei millenni. Le pratiche agricole tradizionali favorivano la nascita di nuove piante: in ogni regione i contadini impiegavano sementi ricavate dal raccolto precedente, mantenendo così le diversità esistenti tra le varie zone della Terra. Oggi, invece, le sementi sono fornite da poche imprese agrochimiche. Così la varietà di semi utilizzati nel mondo si è ristretta a poche unità. L affermazione di poche varietà e la conseguente scomparsa di migliaia di specie, coltivate in precedenza, determina un progressivo impoverimento della biodiversità. A causa dei ripetuti interventi dell uomo sull ambiente naturale, negli ultimi due secoli il ritmo delle estinzioni delle specie viventi è drammaticamente accelerato. Si calcola che due o tre specie spariscano quotidianamente, talvolta persino prima di essere note. Su 1,7 milioni di specie attualmente conosciute, più di 11.000 corrono un serio rischio d estinzione in un prossimo futuro (Tavola A). Geoinrete Scopri, cercando su Internet, che cos è la Svalbard Global Seed Vault. Scrivi un breve componimento sulla funzione di questo luogo. Con la globalizzazione la situazione è ulteriormente peggiorata: si presume che entro il 2050 circa 40.000 specie vegetali si estingueranno e un quarto della biodiversità vegetale del pianeta verrà perduto. Le conseguenze sul piano ambientale di questo fenomeno non sono prevedibili né quantificabili. Di sicuro, la perdita della varietà delle specie vegetali può privare l uomo di importanti risorse alimentari. Le parole della geografia Biodiversità / Biodiversity / Biodiversidad / Biodiversitet / Biodiversitate / / Questa parola indica la grande varietà di specie viventi in natura; sembra che sia stata utilizzata per la prima volta nel 1986 dal biologo americano Edward Wilson. 98 v3_unità3_086_119.indd 98 26/02/18 08:59
In primo piano L’importanza della biodiversità