La ricerca della pace

La ricerca della pace UNIT 4 Vivere nel villaggio globale Le organizzazioni internazionali Gli Stati più potenti influiscono sulle vicende economiche e politiche del mondo, ma non sono in grado, da soli, di mantenere la pace. Solo le organizzazioni internazionali potrebbero riuscirci. (1) Fu proprio una tragedia terribile come la seconda guerra mondiale (1939-1945) a rendere evidente la necessità di un istituzione internazionale in grado di prevenire ed eventualmente bloccare i conflitti fra gli Stati. Così nel 1945 fu fondata l Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) con l iniziale adesione di 50 Paesi. Oggi vi aderiscono quasi tutti gli Stati indipendenti. (2) L ONU ha sede a New York ed è guidata da un Segretario generale. Ha lo scopo di mantenere la pace e la sicurezza nel mondo, di garantire la giustizia, di favorire la cooperazione internazionale e gli scambi economici e culturali fra i popoli. L azione dell ONU è sostenuta e integrata da organizzazioni internazionali a essa collegate. Le più importanti sono: la FAO, Organizzazione per l alimentazione e l agricoltura; l ILO, Organizzazione internazionale del lavoro; l UNESCO, Organizzazione delle Nazioni Unite per l educazione, la scienza e la cultura; Fissa i concetti 1. Gli Stati più potenti influenzano le vicende economiche e politiche del mondo, ma non sono in grado, da soli, di mantenere la pace: la seconda guerra mondiale lo ha dimostrato. 2. Nel 1945 venne così fondata l Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), alla quale aderiscono quasi tutti gli Stati indipendenti. 3. L ONU dispone di speciali forze armate, i Caschi blu, che hanno il compito di imporre o mantenere la pace. 4. A volte l ONU, però, ha dato l impressione di occuparsi solo di quelle aree del mondo che rientrano negli interessi delle grandi potenze, ignorando le aree più povere e con scarse risorse. Le parole della geografia Cooperazione internazionale / International cooperation / Cooperaci n internacional / Bashk punimi nd rkomb tar / Cooperare interna ional / / l insieme di pratiche e scambi che, seguendo principi di solidarietà, mettono insieme Paesi, popoli e persone per condurre un azione comune contro la povertà e le disuguaglianze. Interventi di cooperazione internazionale possono essere la costruzione di ospedali, i prestiti a un Paese in crisi economica, l educazione ambientale. l UNICEF, Fondo internazionale delle Nazioni Unite per l infanzia; l OMS, Organizzazione mondiale della sanità; il FMI, Fondo monetario internazionale. Gli interventi per garantire la pace Per mettere pace in caso di conflitti e per garantire l osservanza delle disposizioni impartite ai governi degli Stati coinvolti, l ONU può avvalersi di speciali forze armate, i cosiddetti Caschi blu (dal colore degli elmetti indossati dai soldati). Le azioni messe in atto servono sia a imporre la pace (in inglese peace-enforcement), sia a mantenerla (in inglese peace-keeping), ad esempio evitando che dopo la fine di una guerra le violenze continuino. (3) Tuttavia l intervento di Stati e di organizzazioni sopranazionali nelle questioni interne ai singoli Paesi è stato talvolta interpretato negativamente, come strumento per realizzare profitti economici. In effetti si ha l impressione che la volontà di intervenire riguardi solo alcune aree del mondo, mentre vengono ignorate quelle che, per la scarsità di risorse e la grande povertà, non rientrano negli interessi economici delle grandi potenze. (4) 127 v3_unità4_120_141.indd 127 26/02/18 09:03
La ricerca della pace