Paesaggi La Terra del Fuoco L’estuario del Rio de la Plata La Patagonia

Paesaggi La Terra del Fuoco La Terra del Fuoco occupa l’estremità meridionale del continente americano. È un arcipelago, composto da un’isola più ampia, l’Isla Grande, e alcune isole minori, molte delle quali appartenenti al Cile. Parte del territorio è coperta da vasti ghiacciai che si spingono fino al mare. Il nome Terra del Fuoco deriva dal fatto che i primi marinai europei che nel XVI secolo videro le coste di questo arcipelago notarono i falò accesi dalle popolazioni indigene per scaldarsi. La regione è ricca di minerali e attrae un numero sempre crescente di turisti grazie ai suoi paesaggi incontaminati. L'estuario del Rio de la PiataL’estuario del Rio de la Piata (35 000 km2) è formato dalla confluenza dei fiumi Paranà e Uruguay. Vi si affacciano Buenos Aires e Montevideo, capitali dell'Argentina e dell’Uruguay. La PatagoniaCompresa tra il Rio Colorado e lo Stretto di Magellano, la Patagonia è in gran parte desertica, ricoperta di bassi cespugli erbosi che si estendono a perdita d’occhio. L’immensa steppa è delimitata dalle montagne della Cordigliera Patagonica, le più meridionali delle Ande. Man mano che si procede verso sud, si incontrano numerosi laghi, le cui acque sono talvolta lambite da imponenti ghiacciai. La Patagonia è una delle regioni più spopolate della Terra.In compenso, ha una ricca e varia fauna, che comprende specie andine, come il guanaco, animali endemici, come la lepre patagonica, ma anche foche, leoni-marini e pinguini.
Paesaggi La Terra del Fuoco La Terra del Fuoco occupa l’estremità meridionale del continente americano. È un arcipelago, composto da un’isola più ampia, l’Isla Grande, e alcune isole minori, molte delle quali appartenenti al Cile. Parte del territorio è coperta da vasti ghiacciai che si spingono fino al mare. Il nome Terra del Fuoco deriva dal fatto che i primi marinai europei che nel XVI secolo videro le coste di questo arcipelago notarono i falò accesi dalle popolazioni indigene per scaldarsi. La regione è ricca di minerali e attrae un numero sempre crescente di turisti grazie ai suoi paesaggi incontaminati.   L'estuario del Rio de la PiataL’estuario del Rio de la Piata (35 000 km2) è formato dalla confluenza dei fiumi Paranà e Uruguay. Vi si affacciano Buenos Aires e Montevideo, capitali dell'Argentina e dell’Uruguay. La PatagoniaCompresa tra il Rio Colorado e lo Stretto di Magellano, la Patagonia è in gran parte desertica, ricoperta di bassi cespugli erbosi che si estendono a perdita d’occhio. L’immensa steppa è delimitata dalle montagne della Cordigliera Patagonica, le più meridionali delle Ande. Man mano che si procede verso sud, si incontrano numerosi laghi, le cui acque sono talvolta lambite da imponenti ghiacciai. La Patagonia è una delle regioni più spopolate della Terra.In compenso, ha una ricca e varia fauna, che comprende specie andine, come il guanaco, animali endemici, come la lepre patagonica, ma anche foche, leoni-marini e pinguini.