NADIR VOLUME 2

Regione francese - Paesi Bassi 3 ha generato paludi e stagni sulla costa. A volte questa striscia si è staccata dalla terraferma, dando origine a isole. Molte di queste aree sono state polderizzate . Il resto del territorio non supera i 300 metri d altitudine. Nei Paesi Bassi si trovano le foci di alcuni dei più importanti fiumi d Europa. I principali sono il Reno e la Mosa. Il Reno, come gli altri corsi d acqua olandesi, scorre in parecchi punti sotto il livello del mare ed è contenuto da argini robusti. Trasporta grandi quantità di sedimenti, che deposita nell area del delta. La Mosa appartiene ai Paesi Bassi con il tratto più lungo (239 km). Un suo ramo confluisce nel Reno, un altro, deviato artificialmente, sfocia nel Mare del Nord. Climi e ambienti Campi di tulipani e mulini a vento, due caratteristici elementi delle campagne olandesi. Il clima è atlantico lungo la costa, con un elevato tasso di umidità e piogge frequenti. Verso l interno è continentale, con temperature invernali più rigide ed estati più calde. I boschi di latifoglie, le torbiere e le paludi, che un tempo ricoprivano gran parte del Paese, sono quasi scomparsi, a causa dell espansione delle aree urbane e delle opere di bonifica. Oggi queste opere sono diminuite rispetto al passato, perché sono molto costose. Inoltre, sempre più forte si sente la necessità di tutelare gli ecosistemi delle paludi della costa olandese, rimaste tra le poche zone paludose europee. Paesaggio invernale nei dintorni di Amsterdam. 91 v2_unità3_FRANCESE_068_101.indd 91 22/03/18 09:27
NADIR VOLUME 2