Economia e società

UNIT 3 Economia e società Francia Una grande potenza agricola Le caratteristiche del suolo francese, in gran parte collinare e pianeggiante, e il clima diversificato, che rende possibile coltivare prodotti agricoli di ogni tipo, hanno favorito sin dall antichità lo sviluppo dell agricoltura. Per questo la Francia è il primo produttore agricolo dell Unione Europea. Tra i prodotti principali vi sono cereali, barbabietole da zucchero, patate, girasoli, frutta e ortaggi. Conosciuti in tutto il mondo sono i vini, che si producono con le varie qualità di vite coltivate nelle zone mediterranee, nella Borgogna, nella Champagne e nella regione di Bordeaux. Per questa produzione la Francia è denominata paese del vino . L allevamento è favorito dalla presenza di pascoli. Al primo posto si trovano bovini e suini, ma rilevante è anche l allevamento di ovini, caprini e volatili, in particolare oche, da cui si ricava un rinomato p té. L allevamento alimenta una fiorente industria casearia. La pesca è abbastanza diffusa, ma non è sufficiente a soddisfare la richiesta interna e la Francia deve perciò importare prodotti ittici. Tra le specie tipiche ci sono i crostacei e le ostriche, mentre nel Mare del Nord si pratica la pesca di merluzzi e tonni. Le risorse del sottosuolo e l industria Le parole della geografia Industria casearia / Dairy industry / Industria l ctea / Industria e qum shtit / Industria produselor lactate / / Industria che si occupa della trasformazione del latte nei prodotti derivati (burro, latticini, formaggi). Le parole della geografia Prodotti ittici / Fishery products / Productos de pescado / Produktet e peshkut / Produse din pe te / / Prodotti derivati dal pesce o da altri animali che vivono o vengono allevati in acque marine o dolci. La Francia possiede notevoli risorse del sottosuolo: minerali di ferro, bauxite, carbone, gas naturale e uranio. La disponibilità di uranio ha favorito la creazione di centrali nucleari, che forniscono i tre quarti dell energia elettrica francese. Importanti sono anche le centrali idroelettriche, mentre in Bretagna si sfrutta l energia prodotta dalle maree. Lo sviluppo dell industria è stato favorito dalla ricchezza di minerali (le prime industrie sorsero in prossimità delle miniere), dalla posizione geografica che facilita gli scambi commerciali e dai legami che la Francia ha mantenuto con le ex colonie, fonti di materie prime. Le industrie più importanti appartengono ai settori siderurgico (lavorazione 80 v2_unità3_FRANCESE_068_101.indd 80 22/03/18 09:25
Economia e società