Passato e presente

KDQV N OLYND Passato e presente Dall antichità al dominio russo I primi ritrovamenti che testimoniano la presenza umana in Ucraina risalgono al IV millennio a.C. Nel I millennio vi fiorì la civiltà degli sciti; artisti molto abili, soprattutto nella lavorazione dei metalli, diedero origine all arte delle steppe . Dal II secolo a.C. si stabilirono nella regione i sarmati e in seguito goti, unni e avari. Nel IX secolo il territorio fu invaso dalla popolazione dei rus , di origine scandinava, che diedero vita, intorno alla città di Kiev, a uno degli Stati più importanti d Europa. In questo periodo si diffuse il cristianesimo. La regione fu poi invasa dai tartari e, nel XIV secolo, spartita tra Polonia e Lituania. A partire dal XVI secolo, vi furono tentativi di rivolta al dominio polacco da parte dei cosacchi, un popolo nomade che viveva nelle steppe. Nel secolo successivo, i territori orientali dell Ucraina furono conquistati dalla Russia, che estese progressivamente il proprio dominio su tutta la regione. Dall URSS alla storia contemporanea Nel 1922 l Ucraina passò a far parte dell URSS. Sotto il regime di Stalin, i terreni agricoli, che erano nelle mani di piccoli proprietari (i kulak), vennero nazionalizzati. Le ribellioni dei contadini furono soffocate nel sangue, e il Paese attraversò una terribile carestia, che causò circa 10 milioni di morti. Nel 1991, con il crollo dell URSS, l Ucraina si proclamò indipendente; alla Repubblica di Crimea, abitata quasi esclusivamente da russi, fu concessa una larga autonomia. Dal 2014 è in atto in Ucraina un conflitto tra le forze governative e gruppi separatisti che abitano le zone orientali e che vorrebbero l annessione alla Russia. Il conflitto ha causato a oggi quasi 10 000 vittime. La Crimea è stata annessa dalla Russia, ma l annessione non è riconosciuta né dall Ucraina, né dalla comunità internazionale. Regione russa - Ucraina 9 Chi sono i cosacchi? Il nome cosacco deriva probabilmente dalla parola turca kazak, che significa «nomade I cosacchi erano infatti nomadi che vivevano nelle steppe dell Ucraina fin dal secolo XV, assaltando le carovane In seguito, si mescolarono con le popolazioni russe che nel tempo si stabilirono nella regione Abbandonarono così la vita nomade, dedicandosi all agricoltura e all allevamento dei cavalli e divenendo ottimi cavalieri Una vecchia chiesa cosacca nel villaggio di Tovste. 327 v2_unità9_RUSSA_308_337.indd 327 22/03/18 11:11
Passato e presente