NADIR VOLUME 2

Regione balcanica - Grecia 8 Il problema dei migranti In un Paese già profondamente segnato dalla crisi finanziaria, si è aggiunto il problema dei migranti che, sbarcando lungo i suoi numerosi chilometri di costa, dalla Grecia speravano di raggiungere il resto d Europa tramite la cosiddetta rotta balcanica . La chiusura di quest ultima nella primavera del 2016, in seguito agli accordi raggiunti tra gli Stati interessati e l Unione Europea, ha avuto come conseguenza quella di bloccare in Grecia migliaia e migliaia di profughi. Nonostante gli aiuti provenienti dalle organizzazioni europee, la Grecia, già in ginocchio a causa delle vicissitudini interne, non è stata in grado di fornire l adeguata assistenza ai quasi 70 000 migranti che si stimano presenti sul suo territorio. Questi, di conseguenza, hanno trovato rifugio in strutture di fortuna, tra cui i dismessi impianti sportivi che nel 2004 hanno ospitato i giochi olimpici di Atene e il vecchio aeroporto della città (l Ellinikon), in cui sono costretti a vivere in condizioni ai limiti dell umanità. Geoinrete Chi è Alexis Tsipras e qual è stato il suo ruolo nella gestione della crisi greca? In cosa consiste il Movimento degli Indignati greci? Qual è la sua origine? Nel nostro Paese, qual è il reddito medio di un lavoratore? E di un pensionato? Cerca informazioni in rete e scrivi un breve approfondimento, da solo o con un tuo compagno/a. Le conseguenze della crisi La crisi greca ha avuto ripercussioni in tutti i settori della società. Gli stipendi dei lavoratori, pubblici e privati, sono stati ridotti dal 10% al 40%. I supermercati hanno visto le proprie vendite diminuire di quasi il 10% e l economia complessiva del Paese si è contratta del 25% rispetto ai valori precedenti alla crisi. La situazione di disagio sociale ha portato a un aumento dell utilizzo di droghe tra la popolazione, dove il tasso di disoccupazione rimane tra i più alti d Europa. Il reddito di un pensionato greco si aggira in media intorno ai 9000 euro l anno, cioè 750 euro al mese, mentre lo stipendio di un chirurgo è di circa 1000 euro al mese. A fare le spese di una tale situazione sono soprattutto i giovani, costretti ad abbandonare il Paese in cerca di maggior fortuna: secondo una stima dell Università di Salonicco, dei circa 185 000 laureati che dal 1990 hanno lasciato la Grecia, i tre quarti lo hanno fatto dall inizio della crisi. Scontri tra polizia e manifestanti durante lo sciopero generale del novembre 2015 ad Atene. 289 v2_unità8_BALCANICA_Percorso_248_307.indd 289 22/03/18 11:01
NADIR VOLUME 2