Passato e presente

Passato e presente UNIT 5 Regno Unito Dai celti alla Magna charta libertatum Le popolazioni celtiche, che popolavano la regione britannica fin dall VIII secolo a.C., subirono dal I secolo a.C. le invasioni dei romani, che non riuscirono però a conquistare l attuale Scozia. Nel V secolo incominciarono le invasioni di angli e sassoni, popolazioni dell Europa del Nord. Nell XI secolo i normanni, guidati da Guglielmo il Conquistatore, unificarono l Inghilterra in un solo regno. Nel 1215 il sovrano Giovanni Senza Terra fu costretto a firmare la Magna charta libertatum: questo documento, riconoscendo il parlamento, pose le basi della prima monarchia costituzionale d Europa. L espansione politica e la rivoluzione industriale Dopo la sconfitta nella Guerra dei cent anni contro la Francia (1337-1453), il Paese avviò una grande espansione politica e commerciale, grazie soprattutto alla scoperta dell America e al rafforzamento della flotta voluto da Elisabetta I. Intanto, con Enrico VIII, la Chiesa d Inghilterra (anglicana) si separò da quella di Roma e il sovrano se ne proclamò il capo. Nel 1707 Inghilterra e Scozia firmarono l Atto di Unione, con cui venne costituito il Regno Unito. Nella seconda metà del XVIII secolo ebbe inizio il processo di sviluppo chiamato rivoluzione Le parole della geografia Monarchia costituzionale / Constitutional monarchy / Monarqu a constitucional / Monarki kushtetuese / Monarhie constitu ional / / Forma di governo nella quale i poteri del re sono stabiliti e limitati da una Costituzione. industriale, reso possibile dai capitali provenienti dall agricoltura, dai giacimenti di carbone e dall invenzione della macchina a vapore. Nacquero quindi grandi città e vennero abbandonate le campagne; sorsero gravi problemi sociali, anche se il Paese divenne sempre più ricco. Nel 1776, con la Rivoluzione americana, le colonie inglesi del nord-America si resero indipendenti, dando vita agli Stati Uniti d America. Dall impero coloniale ai fatti del XX secolo Il lungo regno della regina Vittoria (1837-1901) vide l Inghilterra impegnata nella conquista di un vasto impero coloniale, soprattutto in Asia e in Africa. Le due guerre mondiali, nonostante la vittoria del Paese, ebbero gravi costi economici e posero fine alla supremazia marittima e commerciale del Regno Unito. Nel secondo dopoguerra, il Paese perse inoltre gran parte delle sue colonie e con l emergere di altre potenze industriali vide ridimensionato il suo potere economico. Nonostante ciò, il Regno Unito resta una delle principali potenze mondiali. Che cos è il Commonwealth? Al culmine del suo potere, nel 1945, l impero britannico includeva un quarto della Terra e della popolazione mondiale. Grazie a un processo di decolonizzazione abbastanza pacifico, il Regno Unito ha mantenuto relazioni strette con le antiche colonie, molte delle quali si sono associate nel Commonwealth. Questo organismo, fondato ufficialmente nel 1931 con lo scopo di promuovere la cooperazione economica, politica e sociale tra i Paesi membri (Commonwealth significa letteralmente benessere comune ), raggruppa oggi 53 Stati indipendenti e permette la circolazione delle merci a tariffe doganali ridotte. 142 v2_unità5_BRITANNICA_134_157.indd 142 22/03/18 09:49
Passato e presente