Economia e società

UNIT 4 Economia e società Germania Un economia solida Lo sviluppo dell industria e la posizione centrale favorevole agli scambi commerciali hanno permesso alla Germania di diventare, sin dall Ottocento, una grande potenza economica. Nonostante la nazione sia stata sconfitta nelle due guerre mondiali e abbia subito grandi perdite e danni materiali, ha saputo rapidamente ricostruire la sua economia. Anche dopo la riunificazione (1990), ha affrontato in modo efficace i problemi nati dal diverso livello di sviluppo delle due Germanie, in particolare l arretratezza economica e l alto tasso di disoccupazione dell ex Germania dell Est. Oggi, nonostante la crisi economica globale del 2008-2009, la Germania resta la maggiore potenza economica d Europa e una delle prime del mondo. Il settore primario L agricoltura, praticata con sistemi meccanizzati e tecniche moderne soprattutto lungo il fertile bacino del Reno e nella Germania orientale, non è però sufficiente a soddisfare la richiesta interna, a causa del clima rigido e della scarsità di terreni agricoli. I principali prodotti sono costituiti da cereali (segale, frumento, avena, orzo e luppolo, usati nella fabbricazione della birra), patate e barbabietole da zucchero. Nelle regioni del Reno, della Mosella, del Meno e del Neckar, dove il clima è più mite, crescono viti e alberi da frutta. I boschi, che coprono il 33% del territorio, forniscono abbondante legname. Importante risorsa del settore primario è costituita dall allevamento di suini e bovini. La Germania produce infatti grandi quantità di latte, formaggi e salumi, destinati in parte all esportazione. Nel Mare del Nord è praticata la pesca d altura, specialmente di aringhe e merluzzi. Le parole della geografia Pesca d altura / Deep sea fishing / Pesca de altura / Peshkim n thell si t detit / Pescuit de ad ncime / / Pesca che avviene in alto mare, a distanza dalla costa. Spesso riguarda pesci di grosse dimensioni. 114 v2_unità4_GERMANICA_102_133.indd 114 22/03/18 09:34
Economia e società