NADIR VOLUME 2

Uno sguardo d’insieme UNITÀ 3 Regione francese La Regione francese in numeri Superficie: 618 600 km2 Popolazione: 93 479 846 ab. Densità: 151 ab./km2 Numero degli Stati che la compongono: 5 1 La Regione francese è situata nel centro dell’Europa. Fanno parte di questa regione la Francia, che è lo Stato più esteso; il piccolo Principato di Monaco, che si trova all'interno dello Stato francese; il Belgio, il Granducato di Lussemburgo e i Paesi Bassi, che insieme hanno dato vita al Benelux (= Belgique, Nederland, Luxembourg), un’unione nata per migliorare la cooperazione economica e gli scambi tra i Paesi membri. 2 La posizione geografica della Regione francese, posta tra Mare del Nord, Oceano Atlantico e Mar Mediterraneo, le ha permesso di comunicare e commerciare facilmente sia con l’Europa del Nord sia con i Paesi del Mediterraneo: ha quindi avuto molta importanza per il suo sviluppo economico e per la sua storia. 3 Il territorio, in gran parte pianeggiante, ha favorito lo sviluppo dell’agricoltura, praticata in modo intensivo e con tecniche all'avanguardia. Industria e commercio sono alla base dell’economia e costituiscono anche un richiamo per i lavoratori stranieri, in parte provenienti dalle ex-colonie. Intensi sono gli scambi con l’Europa settentrionale (Gran Bretagna, Danimarca, Penisola scandinava) attraverso il Mare del Nord e il Canale della Manica. Sviluppati sono anche i servizi e il turismo, grazie alle molte bellezze naturali e artistiche. 4 La regione è in genere densamente popolata, anche se in modo non uniforme. I Paesi della Regione francese sono stati il primo nucleo dell’Europa unita: nel 1957, infatti, hanno costituito, con l’Italia e l’allora Repubblica Federale Tedesca, il MEC (Mercato Comune Europeo), un’unione economica e commerciale che eliminava le barriere doganali. Si ponevano così le premesse per la nascita d dell’Unione Europea.
Uno sguardo d’insieme UNITÀ 3 Regione francese La Regione francese in numeri Superficie: 618 600 km2 Popolazione: 93 479 846 ab. Densità: 151 ab./km2 Numero degli Stati che la compongono: 5 1 La Regione francese è situata nel centro dell’Europa. Fanno parte di questa regione la Francia, che è lo Stato più esteso; il piccolo Principato di Monaco, che si trova all'interno dello Stato francese; il Belgio, il Granducato di Lussemburgo e i Paesi Bassi, che insieme hanno dato vita al Benelux (= Belgique, Nederland, Luxembourg), un’unione nata per migliorare la cooperazione economica e gli scambi tra i Paesi membri. 2 La posizione geografica della Regione francese, posta tra Mare del Nord, Oceano Atlantico e Mar Mediterraneo, le ha permesso di comunicare e commerciare facilmente sia con l’Europa del Nord sia con i Paesi del Mediterraneo: ha quindi avuto molta importanza per il suo sviluppo economico e per la sua storia. 3 Il territorio, in gran parte pianeggiante, ha favorito lo sviluppo dell’agricoltura, praticata in modo intensivo e con tecniche all'avanguardia. Industria e commercio sono alla base dell’economia e costituiscono anche un richiamo per i lavoratori stranieri, in parte provenienti dalle ex-colonie. Intensi sono gli scambi con l’Europa settentrionale (Gran Bretagna, Danimarca, Penisola scandinava) attraverso il Mare del Nord e il Canale della Manica. Sviluppati sono anche i servizi e il turismo, grazie alle molte bellezze naturali e artistiche. 4 La regione è in genere densamente popolata, anche se in modo non uniforme. I Paesi della Regione francese sono stati il primo nucleo dell’Europa unita: nel 1957, infatti, hanno costituito, con l’Italia e l’allora Repubblica Federale Tedesca, il MEC (Mercato Comune Europeo), un’unione economica e commerciale che eliminava le barriere doganali. Si ponevano così le premesse per la nascita d dell’Unione Europea.