NADIR VOLUME 2

Popolazione e città UNITÀ 9 - Ucraina La distribuzione della popolazione L’Ucraina ha una popolazione superiore ai 42 milioni di abitanti, con una densità di 74 abitanti per km2. Le maggiori concentrazioni si registrano nella zona industriale vicina alle miniere di carbone (bacino del fiume Donec). La popolazione urbana rappresenta il 69,1% del totale. Composizione, lingue e religioni La popolazione è composta in maggioranza da ucraini (78,1%), ma ci sono consistenti minoranze russe (17,3%), specialmente in Crimea. Prima dello sterminio nazista in questo Paese vivevano molti ebrei: attualmente rappresentano solo lo 0,2% degli abitanti. La lingua ufficiale è l’ucraino, ma è molto diffuso anche il russo. La religione maggiormente professata è quella ortodossa (70,2%), seguita da quella cattolica (8,8%). Kiev fu la prima capitale della Russia. Oggi è un importante centro commerciale, anche grazie all’attivo porto sul fiume Dnepr. Kharkiv è la seconda città per numero di abitanti. Ha conosciuto un grande sviluppo industriale grazie alla presenza dei giacimenti di carbone. Odessa, situata tra le foci di due importanti fiumi, il Dnepr e il Dnestr, è il principale porto commerciale sul Mar Nero e base navale militare. È una città ricca di industrie metallurgiche, meccaniche, chimiche, alimentari e petrolifere ed è sede di cantieri navali.Prima del crollo dell’URSS, il suo porto era la principale base sul Mar Nero della flotta sovietica.
Popolazione e città UNITÀ 9 - Ucraina La distribuzione della popolazione L’Ucraina ha una popolazione superiore ai 42 milioni di abitanti, con una densità di 74 abitanti per km2.  Le maggiori concentrazioni si registrano nella zona industriale vicina alle miniere di carbone (bacino del fiume Donec). La popolazione urbana rappresenta il 69,1% del totale. Composizione, lingue e religioni La popolazione è composta in maggioranza da ucraini (78,1%), ma ci sono consistenti minoranze russe (17,3%), specialmente in Crimea. Prima dello sterminio nazista in questo Paese vivevano molti ebrei: attualmente rappresentano solo lo 0,2% degli abitanti. La lingua ufficiale è l’ucraino, ma è molto diffuso anche il russo. La religione maggiormente professata è quella ortodossa (70,2%), seguita da quella cattolica (8,8%). Kiev fu la prima capitale della Russia. Oggi è un importante centro commerciale, anche grazie all’attivo porto sul fiume Dnepr. Kharkiv è la seconda città per numero di abitanti. Ha conosciuto un grande sviluppo industriale grazie alla presenza dei giacimenti di carbone. Odessa, situata tra le foci di due importanti fiumi, il Dnepr e il Dnestr, è il principale porto commerciale sul Mar Nero e base navale militare. È una città ricca di industrie metallurgiche, meccaniche, chimiche, alimentari e petrolifere ed è sede di cantieri navali.Prima del crollo dell’URSS, il suo porto era la principale base sul Mar Nero della flotta sovietica.