NADIR VOLUME 2

Uno sguardo d’insieme UNITÀ 9 Regione russa La Regione russa in numeri Superficie: 17 970 883 km2 Popolazione: 201 570 4 02 ab. Densità: 11 ab./km2 Numero degli Stati che la compongono: 4 1. La Regione russa occupa tutta la parte orientale dell’Europa, proseguendo nell’Asia settentrionale. 2. Gran parte di questo vastissimo territorio è formato dalla Federazione Russa, detta anche comunemente Russia, un insieme di repubbliche e territori che copre una superficie di oltre 17 milioni di km2. Gli altri Stati che formano la Regione russa sono la Bielorussia, l’Ucraina e la Moldavia. 3. Questi Paesi hanno in comune molti momenti della propria storia: entrati a far parte dell’impero russo a partire dal XVII secolo, dopo la rivoluzione del 1917, che portò all’abbattimento del potere degli zar, formarono l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche (URSS). L’URSS era guidata dal partito comunista, l’unico ufficialmente ammesso. Tutte le attività economiche erano sotto lo stretto controllo dello Stato, che possedeva fabbriche, scuole, ospedali. 4. Nel 1991, con il crollo dei regimi comunisti in tutta l’Europa, si dissolse anche l’URSS. Dal suo scioglimento è nata la Comunità degli Stati Indipendenti (CSI), formata da 12 delle 16 repubbliche che costituivano l’URSS. In territorio europeo, fanno parte della CSI la Bielorussia, la Moldavia e l’Ucraina, oltre, naturalmente, alla Russia. Tutte le altre repubbliche della Comunità sono asiatiche. Gli Stati della CSI, pur essendo indipendenti, hanno stretto un'alleanza di tipo politico ed economico. All’interno di questo coordinamento, la Russia ha molta importanza, perché è la nazione più estesa e ricca.
Uno sguardo d’insieme UNITÀ 9 Regione russa La Regione russa in numeri Superficie: 17 970 883 km2  Popolazione: 201 570 4 02 ab.  Densità: 11 ab./km2  Numero degli Stati che la compongono: 4 1. La Regione russa occupa tutta la parte orientale dell’Europa, proseguendo nell’Asia settentrionale. 2. Gran parte di questo vastissimo territorio è formato dalla Federazione Russa, detta anche comunemente Russia, un insieme di repubbliche e territori che copre una superficie di oltre 17 milioni di km2. Gli altri Stati che formano la Regione russa sono la Bielorussia, l’Ucraina e la Moldavia. 3. Questi Paesi hanno in comune molti momenti della propria storia: entrati a far parte dell’impero russo a partire dal XVII secolo, dopo la rivoluzione del 1917, che portò all’abbattimento del potere degli zar, formarono l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche (URSS). L’URSS era guidata dal partito comunista, l’unico ufficialmente ammesso. Tutte le attività economiche erano sotto lo stretto controllo dello Stato, che possedeva fabbriche, scuole, ospedali. 4. Nel 1991, con il crollo dei regimi comunisti in tutta l’Europa, si dissolse anche l’URSS. Dal suo scioglimento è nata la Comunità degli Stati Indipendenti (CSI), formata da 12 delle 16 repubbliche che costituivano l’URSS. In territorio europeo, fanno parte della CSI la Bielorussia, la Moldavia e l’Ucraina, oltre, naturalmente, alla Russia. Tutte le altre repubbliche della Comunità sono asiatiche. Gli Stati della CSI, pur essendo indipendenti, hanno stretto un'alleanza di tipo politico ed economico. All’interno di questo coordinamento, la Russia ha molta importanza, perché è la nazione più estesa e ricca.