NADIR VOLUME 2

Esploriamo il territorio UNITÀ 4 - Svizzera La Svizzera in breve Superficie: 41 291 km2 Popolazione: 8 417 730 ab. (stima 2016) Densità: 204 ab./km2 Capitale: Berna (410 900 ab. con l’agglomerato urbano) Lingua: francese, tedesco, italiano, reto-romancio Religione: cattolica (38%), protestante (27,7%), musulmana (5%) Moneta: franco svizzero Forma di governo: repubblica federale Disoccupati: 4,9% PIL/ab.: 79 242 dollari Speranza di vita: M 81; F 85 ISU: 2° Uno Stato alpino La Svizzera è un Paese montuoso: le Alpi coprono infatti il 60% del territorio, con cime che superano i 4000 m di altezza. Dal punto di vista morfologico, il territorio può essere diviso in tre zone: - al confine con la Francia si estende il Giura, formato da una serie di catene parallele, di altezze medie intorno ai 1000 metri; - al centro vi è il Mittelland (“terra di mezzo”), caratterizzato da colline e altopiani di origine glaciale, di altezza compresa tra i 400 e gli 800 metri, interrotti da vallate; - a sud si trova la regione alpina, che comprende le catene delle Alpi Pennine, Lepontine e Retiche. Qui si trovano le cime più elevate del Paese. Tra i monti si aprono ampie vallate formate dai fiumi. Le principali sono le valli del Rodano, del Reno e del Ticino a Sud, e della Aare a Nord. I grandi ghiacciai alpini alimentano molti fiumi, che nascono proprio in Svizzera. Tra i più importanti ci sono il Reno, che si immette nel Lago di Costanza, e prosegue il suo corso verso il Mare del Nord; il Rodano, che forma il Lago di Ginevra e poi attraversa la Francia meridionale; il Ticino, immissario del Lago Maggiore; l’Inn, affluente del Danubio; l’Aare, affluente del Reno. I numerosi laghi, formati nelle conche create dai ghiacciai, coprono il 4,5% della superficie del Paese. Oltre ai già citati Lago di Ginevra (il più vasto), di Costanza e Maggiore, importanti sono il Lago di Neuchâtel, dei Quattro Cantoni e di Zurigo. Climi e ambienti Il clima è continentale a nord, con inverni freddi ed estati non troppo calde. Nella regione del Giura è molto piovoso. A sud è alpino, con inverni rigidi ed estati fresche. Importante è l’azione dei laghi, che mitigano le temperature. Gli ambienti naturali prevalenti sono i boschi di latifoglie nelle pianure, le foreste di conifere ad altitudini più elevate e i pascoli ad alta quota. Lavoriamo insieme Leggiamo la carta - Con quali Stati confina la Svizzera? - Quale passo mette in comunicazione la Svizzera con la Lombardia? - Individua sulla carta e riporta qui sotto l’altezza dei monti principali.
Esploriamo il territorio UNITÀ 4 - Svizzera La Svizzera in breve Superficie: 41 291 km2 Popolazione: 8 417 730 ab. (stima 2016) Densità: 204 ab./km2 Capitale: Berna (410 900 ab. con l’agglomerato urbano) Lingua: francese, tedesco, italiano, reto-romancio Religione: cattolica (38%), protestante (27,7%), musulmana (5%) Moneta: franco svizzero Forma di governo: repubblica federale Disoccupati: 4,9% PIL/ab.: 79 242 dollari Speranza di vita: M 81; F 85 ISU: 2° Uno Stato alpino  La Svizzera è un Paese montuoso: le Alpi coprono infatti il 60% del territorio, con cime che superano i 4000 m di altezza. Dal punto di vista morfologico, il territorio può essere diviso in tre zone: - al confine con la Francia si estende il Giura, formato da una serie di catene parallele, di altezze medie intorno ai 1000 metri;  - al centro vi è il Mittelland (“terra di mezzo”), caratterizzato da colline e altopiani di origine glaciale, di altezza compresa tra i 400 e gli 800 metri, interrotti da vallate; - a sud si trova la regione alpina, che comprende le catene delle Alpi Pennine, Lepontine e Retiche. Qui si trovano le cime più elevate del Paese.  Tra i monti si aprono ampie vallate formate dai fiumi. Le principali sono le valli del Rodano, del Reno e del Ticino a Sud, e della Aare a Nord. I grandi ghiacciai alpini alimentano molti fiumi, che nascono proprio in Svizzera. Tra i più importanti ci sono il Reno, che si immette nel Lago di Costanza, e prosegue il suo corso verso il Mare del Nord; il Rodano, che forma il Lago di Ginevra e poi attraversa la Francia meridionale; il Ticino, immissario del Lago Maggiore; l’Inn, affluente del Danubio; l’Aare, affluente del Reno. I numerosi laghi, formati nelle conche create dai ghiacciai, coprono il 4,5% della superficie del Paese. Oltre ai già citati Lago di Ginevra (il più vasto), di Costanza e Maggiore, importanti sono il Lago di Neuchâtel, dei Quattro Cantoni e di Zurigo. Climi e ambienti  Il clima è continentale a nord, con inverni freddi ed estati non troppo calde. Nella regione del Giura è molto piovoso. A sud è alpino, con inverni rigidi ed estati fresche. Importante è l’azione dei laghi, che mitigano le temperature. Gli ambienti naturali prevalenti sono i boschi di latifoglie nelle pianure, le foreste di conifere ad altitudini più elevate e i pascoli ad alta quota. Lavoriamo insieme Leggiamo la carta - Con quali Stati confina la Svizzera?  - Quale passo mette in comunicazione la Svizzera con la Lombardia? - Individua sulla carta e riporta qui sotto l’altezza dei monti principali.