NADIR LE REGIONI D'ITALIA

UNIT 3 Economia e società Lombardia Un economia ai primi posti in Italia La Lombardia ha un economia avanzata in tutti i settori produttivi. La Pianura Padana, fertile e ricca di acqua, e l uso di tecniche moderne hanno reso l agricoltura della regione una tra le più ricche d Italia. Nonostante gli addetti al settore primario siano appena il 2,4% degli occupati (la percentuale più bassa in Italia), l impiego di macchinari permette di realizzare il 14% dell intera produzione agricola nazionale. I prodotti principali sono riso (circa il 35% del totale nazionale), frumento, orzo, mais, soia, barbabietola da zucchero, ortaggi, patate, foraggio. Nell Oltrepò pavese e vicino ai laghi cresce la vite. Tipica è, lungo i fiumi, la coltura dei pioppi, da cui si ricava cellulosa, usata per la fabbricazione della carta. Importante è l allevamento, soprattutto di suini e bovini (primo posto in Italia, con quasi 1 milione e mezzo di capi), da cui si producono latte, carne, formaggi (gorgonzola, taleggio, robiola) e salumi (mortadella, coppa, salame). Il settore industriale si è potuto sviluppare anche grazie alla disponibilità di energia idroelettrica e termoelettrica (la Lombardia produce circa il 15% del totale nazionale di energia elettrica). I comparti principali sono quello siderurgico, metallurgico, chimico e tessile. Negli ultimi decenni la crisi di questi settori ha portato in primo piano medie e piccole aziende con produzioni più specializzate. Si tratta di mobilifici (Brianza), calzaturifici (Varese), aziende elettroniche, alimentari e di strumenti musicali (Cremona). Importanti sono anche il settore editoriale, delle comunicazioni e della moda. Le attività del terziario Nel terziario di grande importanza è il settore finanziario (banche, assicurazioni, borsa), che ha come centro Milano. Diffuso è anche il commercio, sia interno sia rivolto ai Paesi europei. Il turismo è rilevante. Mete principali sono le zone dei laghi Maggiore, di Como e di Garda, le località montane e sciistiche (Livigno, Bormio) e termali (Boario, Sirmione). La Lombardia, e in particolare Milano, è al centro delle vie di comunicazione, sia stradali e autostradali sia ferroviarie, dell Italia settentrionale. Oltre a trovarsi sull asse che unisce Torino e Venezia, è un nodo tra il sud dell Italia e la Svizzera, a cui è collegata tramite il passo e la galleria del San Gottardo. Importante è inoltre il trasporto aereo, che fa capo agli aeroporti di Linate e Malpensa (secondi, in Italia, solo a Fiumicino), e a quello di Orio al Serio, vicino a Bergamo. Lavoriamo insieme Costruisci una carta turistica della Lombardia, riportando sulla cartina le principali mete del turismo. Puoi utilizzare la seguente legenda: = località lacustri = località montane e sciistiche = località termali 25 Geo_v-REGIONI_1-2-3_004_027.indd 25 06/03/18 09:17
NADIR LE REGIONI D'ITALIA