NADIR LE REGIONI D'ITALIA

Le regioni d Italia - Piemonte 2 Una regione ai piedi dei monti Con un area di 25 387 km2, il Piemonte è la regione italiana più estesa dopo la Sicilia, e copre l 8,4% del totale della superficie nazionale. Il suo nome significa ai piedi dei monti : la regione è infatti circondata su tre lati dalle montagne. Il 43% del territorio è occupato da montagne. La catena principale è quella delle Alpi, che si dividono in Marittime, Cozie, Graie, Pennine e Lepontine; nelle Alpi si trovano le cime più alte della regione. Gli Appennini segnano a sud il confine con la Liguria e l Emilia-Romagna. Al centro del Piemonte si trova un area pianeggiante, costituita dalla parte occidentale della Pianura Padana. Si estende tra i fiumi Po e Ticino. fertile e ricca di acque e occupa circa un quarto del territorio regionale. Numerose sono le colline: a nord quelle del Canavese; a sud quelle delle Langhe e del Monferrato. Il fiume principale è il Po, che forma con i suoi affluenti una rete articolata. I laghi sono in gran parte di origine glaciale. Il più esteso è il Lago Maggiore. Climi e ambienti 45° m m a g n a - R o i a i l r Il paesaggio delle Langhe, tra le province di Cuneo e Asti, è patrimonio dell umanità UNESCO dal 2014. Il clima è continentale in pianura, con inverni lunghi e freddi ed estati calde e afose. Le zone montuose presentano un clima alpino, con estati brevi e fresche e inverni nevosi. Più mite è il clima sulle rive del Lago Maggiore. La vegetazione naturale sono i boschi di conifere nelle zone alpine, i faggi e i castagni nelle fasce collinari. Le zone pianeggianti sono in gran parte occupate da coltivazioni o da centri abitati. e Il Lago Maggiore, diviso tra il Piemonte, la Lombardia e la Svizzera. e 15 Geo_v-REGIONI_1-2-3_004_027.indd 15 06/03/18 09:16
NADIR LE REGIONI D'ITALIA