Con quali strumenti possiamo orientarci?

Con quali strumenti possiamo orientarci? UNIT 0 Per prepararti allo studio della geografia Uno strumento del passato: la bussola Con il passare del tempo, orientarsi è diventato sempre più facile. L uomo ha infatti inventato una serie di strumenti che servono proprio per individuare i punti cardinali, e che funzionano anche quando il cielo è nuvoloso. Uno dei più antichi è la bussola: questo strumento era infatti probabilmente conosciuto dai Cinesi nel XII secolo grazie agli Arabi, e successivamente, in Italia, i navigatori di Amalfi, una delle repubbliche marinare, lo diffusero nel Mediterraneo. (1) Il meccanismo su cui si basa la bussola è semplice. Per comprenderlo bisogna però sapere che esistono degli oggetti, chiamati magneti, capaci di attirare il ferro. La Terra è un enorme magnete: poiché la bussola è costituita da un ago calamitato girevole, la Terra attira l ago della bussola sempre verso lo stesso punto, il nord. Individuato il nord, si possono riconoscere anche gli altri punti cardinali. (2) Fissa i concetti 1. Un antico strumento per orientarsi è la bussola, diffusa dopo il XII secolo nel Mediterraneo dai navigatori di Amalfi. 2. La bussola è costituita da un ago calamitato girevole; poiché la Terra è un enorme magnete, attira l ago della bussola sempre verso lo stesso punto, il nord. 3. Un moderno e preciso sistema per orientarsi è il GPS (Global Positioning System), ovvero Sistema di posizionamento globale. 4. Il GPS è costituito da un certo numero di satelliti in orbita attorno alla Terra: ne sono sufficienti tre per trasmettere e ricevere segnali radio che, incrociandosi, individuano la posizione dell apparecchio a terra. 5. Il sistema funziona con ogni condizione meteorologica e viene usato da pc, tablet e navigatori satellitari. Uno strumento moderno: il GPS Un moderno e preciso sistema per orientarsi è il GPS (Global Positioning System), ovvero Sistema di posizionamento globale. (3) Si tratta di un sistema di trasmissione di segnali radio creato per scopi militari dagli Stati Uniti e poi messo a disposizione di tutti dal ministero della difesa nordamericano. costituito da una trentina di satelliti artificiali in orbita attorno alla Terra: un certo numero di satelliti (ne sono sufficienti tre per individuare un punto preciso sulla Terra) trasmettono a un ricevitore GPS informazioni tramite segnali radio sulla sua posizione geografica. Le informazioni fornite da ciascun satellite si sommano a quelle degli altri due e, incrociando i dati, viene individuato il punto preciso dell apparecchio ricevente. (4) Il principio di funzionamento è basato sulla misurazione del tempo impiegato dal segnale radio a percorrere la distanza satellite-ricevitore. Il sistema funziona in ogni condizione meteorologica e viene sfruttato da programmi installati su tablet, smartphone, PC portatili e navigatori satellitari. (5) Le parole della geografia Magnete / Magnet / Im n / Magnet / Magnet / / Qualsiasi oggetto capace di attirare il ferro, come una calamita. 20 v1_unità0_012_045.indd 20 05/03/18 14:58

Con quali strumenti possiamo orientarci?