NADIR VOLUME 1

I mari del Nord 4 Il petrolio La recente scoperta di giacimenti di gas naturale e di petrolio ha spinto parecchie persone verso quelle terre inospitali. L attività di sfruttamento delle risorse del sottosuolo ha rotto gli equilibri naturali. Infatti con la costruzione di impianti per l estrazione dei minerali e con la posa degli oleodotti vengono sottratte aree al pascolo e sono ostacolate le migrazioni stagionali degli animali. Anche la realizzazione di strade, per collegare le zone minerarie ai centri abitati, ha contribuito a modificare il paesaggio della tundra e della taiga. (2) Il petrolio viene estratto anche dai fondali marini al largo delle coste norvegesi. Per raggiungerlo vengono utilizzate complesse tecniche di perforazione e per portarlo in superficie sono state costruite grandi piattaforme in mare aperto. (3) Le parole della geografia Oleodotto / Oil pipeline / Oleoducto / Gazsjell s / Conduct de petrol / / Così viene chiamata la conduttura attraverso la quale il petrolio viene trasportato dai luoghi di estrazione a quelli di imbarco o di ra nazione. Una piattaforma petrolifera al largo della costa di Stavanger, città considerata la capitale norvegese del petrolio. 139 v1_unità4_130_153.indd 139 05/03/18 15:16

NADIR VOLUME 1