L’inquinamento dei mari

L’inquinamento dei mari UNITÀ 1 - L’uomo e il mare L’inquinamento dei mari L’inquinamento dei mari può avere varie origini. Innanzitutto l’inquinamento può essere d’origine organica, causato cioè dallo scarico dei liquami e dei rifiuti della vita quotidiana provenienti soprattutto dalle grandi città. Nelle acque costiere si raggiunge così un’alta concentrazione di germi che sono portatori di gravi malattie. (1) L’inquinamento può poi essere di origine chimica, ossia dovuto al fatto che l’agricoltura moderna è caratterizzata da un forte impiego di sostanze chimiche e dalla concentrazione, lungo i corsi d’acqua, di impianti per l’allevamento degli animali. Oltre agli insetticidi e ai fertilizzanti utilizzati per le coltivazioni, i fiumi trasportano fino al mare anche i detersivi di uso domestico e le sostanze inorganiche d’origine industriale. (2) L’inquinamento da petrolioInoltre l’inquinamento può essere causato dal petrolio in conseguenza dello sviluppo industriale. Ogni anno infatti sono trasportate sui mari milioni di tonnellate di petrolio greggio, che servono per rifornire le raffinerie e le centrali termoelettriche. (3) Una certa quantità di questo petrolio cade in mare durante le manovre di carico e scarico, oppure a causa di incidenti durante la navigazione o in occasione della pulizia delle cisterne delle petroliere. Altro greggio può finire nell’acqua a causa di perdite dai pozzi petroliferi sottomarini o dalle raffinerie che sorgono vicino alle coste. I danni causati dal petrolio alla fauna e alla flora marina sono gravissimi. Fra le vittime ci sono anche gli uccelli marini, perché ingeriscono cibo contaminato. (4) Rifiuti su una spiaggia nei dintorni della città di Colón (Panama). Lavoriamo insieme Chi inquina le acque? Osserva con attenzione la tavola sull’inquinamento del mare, leggi bene le didascalie e colloca al posto giusto i termini che seguono: criminale, rifiuti, allevamento, liquami, petroliera, centrali, plastica, fusti, fognature, falde, industrie petrolchimiche, insetticidi, onda. 1 Concimi chimici e insetticidi. L’uso di concimi chimici e ............................................................................ nella coltivazione contamina le ............................................................................ acquifere sotterranee. 2 Fognature delle città. Le città scaricano nei fiumi le acque delle ................................................., che poi finiscono in mare. 3 Industrie e centrali. L’inquinamento dei mari è dovuto in gran parte alle ......................................................................................, alle raffinerie e alle ................................................ termoelettriche. 4 Fusti contenenti sostanze velenose. Un comportamento ....................................................... consiste nello scaricare in mare ..................................................... contenenti sostanze velenose. 5 Marea nera. È quell’ ............................................. che si forma quando una ....................................................... libera in mare petrolio. 6 Discarica. La presenza di discariche di .................................... è fonte di inquinamento marino: esse accolgono infatti notevoli quantità di ............................................................................, un materiale non biodegradabile. 7 Liquami. Spesso gli impianti per l’ ............................................................. degli animali producono ............................................................................ che inquinano i fiumi. Fissa i concetti 1. L’inquinamento del mare può essere di origine organica, a causa dei rifiuti provenienti soprattutto dalle grandi città. 2. Il mare può subire anche un inquinamento di tipo chimico, a causa delle sostanze usate in agricoltura e nell’allevamento trasportate nei corsi d’acqua che giungono al mare. 3. Una grave causa di inquinamento è costituita dal petrolio greggio che rifornisce le raffinerie e le centrali termoelettriche. 4. I danni causati dal petrolio alla flora e alla fauna marina sono gravissimi. Le parole della geografia Liquame / Sewage / Purines / Ujëra të zeza / Efluent / 有机肥 / مياه المجاري Così viene definito il liquido putrido prodotto da materie organiche in decomposizione.
L’inquinamento dei mari UNITÀ 1 - L’uomo e il mare L’inquinamento dei mari L’inquinamento dei mari può avere varie origini. Innanzitutto l’inquinamento può essere d’origine organica, causato cioè dallo scarico dei liquami e dei rifiuti della vita quotidiana provenienti soprattutto dalle grandi città. Nelle acque costiere si raggiunge così un’alta concentrazione di germi che sono portatori di gravi malattie. (1) L’inquinamento può poi essere di origine chimica, ossia dovuto al fatto che l’agricoltura moderna è caratterizzata da un forte impiego di sostanze chimiche e dalla concentrazione, lungo i corsi d’acqua, di impianti per l’allevamento degli animali. Oltre agli insetticidi e ai fertilizzanti utilizzati per le coltivazioni, i fiumi trasportano fino al mare anche i detersivi di uso domestico e le sostanze inorganiche d’origine industriale. (2) L’inquinamento da petrolioInoltre l’inquinamento può essere causato dal petrolio in conseguenza dello sviluppo industriale. Ogni anno infatti sono trasportate sui mari milioni di tonnellate di petrolio greggio, che servono per rifornire le raffinerie e le centrali termoelettriche. (3) Una certa quantità di questo petrolio cade in mare durante le manovre di carico e scarico, oppure a causa di incidenti durante la navigazione o in occasione della pulizia delle cisterne delle petroliere. Altro greggio può finire nell’acqua a causa di perdite dai pozzi petroliferi sottomarini o dalle raffinerie che sorgono vicino alle coste. I danni causati dal petrolio alla fauna e alla flora marina sono gravissimi. Fra le vittime ci sono anche gli uccelli marini, perché ingeriscono cibo contaminato. (4) Rifiuti su una spiaggia nei dintorni della città di Colón (Panama). Lavoriamo insieme Chi inquina le acque? Osserva con attenzione la tavola sull’inquinamento del mare, leggi bene le didascalie e colloca al posto giusto i termini che seguono: criminale, rifiuti, allevamento, liquami, petroliera, centrali, plastica, fusti, fognature, falde, industrie petrolchimiche, insetticidi, onda. 1 Concimi chimici e insetticidi. L’uso di concimi chimici e ............................................................................ nella coltivazione contamina le ............................................................................ acquifere sotterranee. 2 Fognature delle città. Le città scaricano nei fiumi le acque delle ................................................., che poi finiscono in mare. 3 Industrie e centrali. L’inquinamento dei mari è dovuto in gran parte alle ......................................................................................, alle raffinerie e alle ................................................ termoelettriche. 4 Fusti contenenti sostanze velenose. Un comportamento ....................................................... consiste nello scaricare in mare ..................................................... contenenti sostanze velenose. 5 Marea nera. È quell’ ............................................. che si forma quando una ....................................................... libera in mare petrolio. 6 Discarica. La presenza di discariche di .................................... è fonte di inquinamento marino: esse accolgono infatti notevoli quantità di ............................................................................, un materiale non biodegradabile. 7 Liquami. Spesso gli impianti per l’ ............................................................. degli animali producono ............................................................................ che inquinano i fiumi. Fissa i concetti 1. L’inquinamento del mare può essere di origine organica, a causa dei rifiuti provenienti soprattutto dalle grandi città. 2. Il mare può subire anche un inquinamento di tipo chimico, a causa delle sostanze usate in agricoltura e nell’allevamento trasportate nei corsi d’acqua che giungono al mare. 3. Una grave causa di inquinamento è costituita dal petrolio greggio che rifornisce le raffinerie e le centrali termoelettriche. 4. I danni causati dal petrolio alla flora e alla fauna marina sono gravissimi. Le parole della geografia Liquame / Sewage / Purines / Ujëra të zeza / Efluent / 有机肥 / مياه المجاري Così viene definito il liquido putrido prodotto da materie organiche in decomposizione.