DOVE VIVONO GLI EUROPEI? Le conoscenze fondamentali

Dove vivono gli europei UNITÀ 7 - Le conoscenze fondamentali STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA Qual è l’origine delle città? Più del 70% degli europei vive oggi nelle città. Circa 5000 anni fa si svilupparono delle grandi civiltà urbane in regioni attraversate da grandi fiumi come il Tigri e l’Eufrate in Mesopotamia. In Europa, la civiltà urbana si sviluppò in Grecia 4000 anni fa e lungo le coste del Mediterraneo a opera di fenici, greci ed etruschi. Le città si affermarono con la civiltà romana (da 2500 a 1500 anni fa circa). Nell’Ottocento si ebbe un grande sviluppo delle città, a causa della nascita delle industrie. Che cos’è una città? Si considerano città i centri urbani in cui vivono più di 20 000 persone; se il numero degli abitanti è inferiore si parla di paesi. La città si differenzia dai paesi per la presenza di tutti i servizi come scuole di ogni ordine e grado, ospedali, stazioni ferroviarie, teatri, stadi e altri impianti sportivi, sedi bancarie e grandi centri commerciali. Quali sono le funzioni di una città? Anzitutto la città garantisce ai cittadini gli spazi in cui abitare, ha cioè una funzione abitativa. Le città in cui sorgono industrie svolgono soprattutto una funzione produttiva. Negli ultimi decenni la crescita del settore terziario ha ridimensionato questa funzione: ormai, infatti, nelle città si trovano soprattutto negozi, supermercati, banche, studi professionali ecc. Se le attività che prevalgono sono quelle commerciali e dei servizi, la città svolge una funzione finanziaria e commerciale. Completa le frasi inserendo opportunamente i seguenti termini mancanti: funzione - Grecia - paesi - industrie - 20 000 1. In Europa, la civiltà urbana si sviluppò in …………………………………………………. 4000 anni fa e lungo le coste del Mediterraneo a opera di fenici, greci ed etruschi. 2. Nell’Ottocento si ebbe un grande sviluppo delle città, a causa della nascita delle …………………………. . 3. Si considerano città i centri urbani in cui vivono più di …………………………………………………. persone. 4. La città si differenzia dai …………………………………………………. per la presenza di tutti i servizi. 5. Le città in cui sorgono industrie svolgono soprattutto una …………………………………………………. produttiva. PROVA TU Associa a ciascuna immagine il tipo di funzione che esercitano le parti di città riprodotte, scelte tra le seguenti: residenziale - produttiva - commerciale. Scrivi sui puntini la funzione corretta. Che cosa significa? Città: il termine deriva dal latino civitas, che indicava la comunità sociale e politica dei cittadini (cives), da cui deriva ancora oggi il concetto di “cittadinanza” come insieme di diritti e doveri propri di chi appartiene a una comunità politica. Settore terziario: comprende tutte le attività che servono a commerciare, trasportare e distribuire i prodotti agricoli e industriali e le attività che offrono servizi alle persone.
Dove vivono gli europei UNITÀ 7 - Le conoscenze fondamentali STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA Qual è l’origine delle città? Più del 70% degli europei vive oggi nelle città. Circa 5000 anni fa si svilupparono delle grandi civiltà urbane in regioni attraversate da grandi fiumi come il Tigri e l’Eufrate in Mesopotamia. In Europa, la civiltà urbana si sviluppò in Grecia 4000 anni fa e lungo le coste del Mediterraneo a opera di fenici, greci ed etruschi. Le città si affermarono con la civiltà romana (da 2500 a 1500 anni fa circa). Nell’Ottocento si ebbe un grande sviluppo delle città, a causa della nascita delle industrie. Che cos’è una città? Si considerano città i centri urbani in cui vivono più di 20 000 persone; se il numero degli abitanti è inferiore si parla di paesi. La città si differenzia dai paesi per la presenza di tutti i servizi come scuole di ogni ordine e grado, ospedali, stazioni ferroviarie, teatri, stadi e altri impianti sportivi, sedi bancarie e grandi centri commerciali. Quali sono le funzioni di una città? Anzitutto la città garantisce ai cittadini gli spazi in cui abitare, ha cioè una funzione abitativa. Le città in cui sorgono industrie svolgono soprattutto una funzione produttiva. Negli ultimi decenni la crescita del settore terziario ha ridimensionato questa funzione: ormai, infatti, nelle città si trovano soprattutto negozi, supermercati, banche, studi professionali ecc. Se le attività che prevalgono sono quelle commerciali e dei servizi, la città svolge una funzione finanziaria e commerciale. Completa le frasi inserendo opportunamente i seguenti termini mancanti: funzione - Grecia - paesi - industrie - 20 000 1. In Europa, la civiltà urbana si sviluppò in …………………………………………………. 4000 anni fa e lungo le coste del Mediterraneo a opera di fenici, greci ed etruschi. 2. Nell’Ottocento si ebbe un grande sviluppo delle città, a causa della nascita delle …………………………. . 3. Si considerano città i centri urbani in cui vivono più di …………………………………………………. persone. 4. La città si differenzia dai …………………………………………………. per la presenza di tutti i servizi. 5. Le città in cui sorgono industrie svolgono soprattutto una …………………………………………………. produttiva. PROVA TU Associa a ciascuna immagine il tipo di funzione che esercitano le parti di città riprodotte, scelte tra le seguenti: residenziale - produttiva - commerciale. Scrivi sui puntini la funzione corretta. Che cosa significa? Città: il termine deriva dal latino civitas, che indicava la comunità sociale e politica dei cittadini (cives), da cui deriva ancora oggi il concetto di “cittadinanza” come insieme di diritti e doveri propri di chi appartiene a una comunità politica. Settore terziario: comprende tutte le attività che servono a commerciare, trasportare e distribuire i prodotti agricoli e industriali e le attività che offrono servizi alle persone.