LA POPOLAZIONE EUROPEA Le conoscenze fondamentali

La popolazione europea UNITÀ 6 - Le conoscenze fondamentali STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA Come è cresciuta la popolazione europea? Duemila anni fa in Europa vivevano circa 30 milioni di persone. Il numero degli europei iniziò ad aumentare molto a partire dall’Ottocento, raggiungendo i 270 milioni nel 1850 e i 390 milioni nel 1900. Questa crescita straordinaria della popolazione fu determinata dalla rivoluzione industriale, che migliorò le condizioni di vita e fece diminuire la mortalità infantile. Nel 2000 la popolazione europea è arrivata a 728 milioni di abitanti. Qual è l’attuale situazione demografica? La popolazione europea non è aumentata nell’ultimo decennio e negli ultimi 50-60 anni la popolazione con più di 65 anni di età è raddoppiata. Questo rallentamento dello sviluppo demografico è dovuto al calo delle nascite in atto da alcuni decenni. Tale situazione è detta di crescita zero perché il numero dei nuovi nati è pari o inferiore a quello dei morti. Com’è distribuita la popolazione europea? La distribuzione della popolazione su un continente è determinata da vari fattori quali le caratteristiche del territorio, le condizioni climatiche, i fattori economici come la presenza di industrie o la disponibilità di risorse agricole. La densità media della popolazione europea è di circa 70 abitanti per km2, ma la distribuzione non è uniforme: la densità tende a diminuire procedendo da sud verso nord e dalle coste occidentali verso oriente. Completa le frasi inserendo opportunamente i seguenti termini mancanti: sud - Duemila - 65 - Ottocento - 1900 1. …………………………………. anni fa in Europa vivevano circa 30 milioni di persone. 2. Il numero degli europei iniziò ad aumentare molto a partire dall’ ………………………………. , raggiungendo i 270 milioni nel 1850 e i 390 milioni nel …………………………. . 3. La popolazione europea non è aumentata nell’ultimo decennio e negli ultimi 50-60 anni la popolazione con più di ……………………………………. anni di età è raddoppiata. 4. La densità della popolazione europea tende a diminuire procedendo da ………………………………. verso nord e dalle coste occidentali verso oriente. Che cosa significa? Rivoluzione industriale: processo storico che, tra la metà del XVIII e la metà del XIX secolo, portò alla trasformazione tecnica ed economica della produzione industriale e che iniziò con l’invenzione della macchina a vapore. Sviluppo demografico: aumento della popolazione. PROVA TU Osserva e commenta i grafici che rappresentano la popolazione europea per gruppi d’età.
La popolazione europea UNITÀ 6 - Le conoscenze fondamentali STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA Come è cresciuta la popolazione europea? Duemila anni fa in Europa vivevano circa 30 milioni di persone. Il numero degli europei iniziò ad aumentare molto a partire dall’Ottocento, raggiungendo i 270 milioni nel 1850 e i 390 milioni nel 1900. Questa crescita straordinaria della popolazione fu determinata dalla rivoluzione industriale, che migliorò le condizioni di vita e fece diminuire la mortalità infantile. Nel 2000 la popolazione europea è arrivata a 728 milioni di abitanti. Qual è l’attuale situazione demografica? La popolazione europea non è aumentata nell’ultimo decennio e negli ultimi 50-60 anni la popolazione con più di 65 anni di età è raddoppiata. Questo rallentamento dello sviluppo demografico è dovuto al calo delle nascite in atto da alcuni decenni. Tale situazione è detta di crescita zero perché il numero dei nuovi nati è pari o inferiore a quello dei morti. Com’è distribuita la popolazione europea? La distribuzione della popolazione su un continente è determinata da vari fattori quali le caratteristiche del territorio, le condizioni climatiche, i fattori economici come la presenza di industrie o la disponibilità di risorse agricole. La densità media della popolazione europea è di circa 70 abitanti per km2, ma la distribuzione non è uniforme: la densità tende a diminuire procedendo da sud verso nord e dalle coste occidentali verso oriente. Completa le frasi inserendo opportunamente i seguenti termini mancanti: sud - Duemila - 65 - Ottocento - 1900 1. …………………………………. anni fa in Europa vivevano circa 30 milioni di persone. 2. Il numero degli europei iniziò ad aumentare molto a partire dall’ ………………………………. , raggiungendo i 270 milioni nel 1850 e i 390 milioni nel …………………………. . 3. La popolazione europea non è aumentata nell’ultimo decennio e negli ultimi 50-60 anni la popolazione con più di ……………………………………. anni di età è raddoppiata. 4. La densità della popolazione europea tende a diminuire procedendo da  ………………………………. verso nord e dalle coste occidentali verso oriente. Che cosa significa? Rivoluzione industriale: processo storico che, tra la metà del XVIII e la metà del XIX secolo, portò alla trasformazione tecnica ed economica della produzione industriale e che iniziò con l’invenzione della macchina a vapore. Sviluppo demografico: aumento della popolazione. PROVA TU Osserva e commenta i grafici che rappresentano la popolazione europea per gruppi d’età.