NADIR VOLUME 1

I mari del Nord UNITÀ 4 - Le conoscenze fondamentali STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA Quali sono le caratteristiche dell’ambiente artico? La parte più settentrionale del continente europeo è bagnata dal Mar Glaciale Artico, che è poco profondo ed è quasi completamente ricoperto da uno strato di ghiaccio di notevole spessore, la cosiddetta banchisa polare, che occupa tutta la zona chiamata abitualmente Polo nord, compresa all’interno del Circolo Polare Artico. Il Mar Glaciale Artico lambisce le coste dell’Asia, dell’America settentrionale e dell’Europa. Nella parte dell’Europa che si trova in corrispondenza del Circolo Polare Artico, il clima è caratterizzato da inverni molto lunghi e freddissimi. Nella stagione del disgelo i bordi della banchisa polare si sciolgono parzialmente e si spezzano dando origine agli iceberg, parola che significa “montagna di ghiaccio”. All’estremo nord dell’Europa troviamo una vasta pianura senza alberi, detta tundra, coperta di neve e ghiaccio per molti mesi all’anno. D’estate il terreno disgela solo in superficie, lasciando crescere solo erbe, muschi e piccole piante. Rispondi alle domande indicando con una crocetta la risposta esatta. 1. Il Mar Glaciale Artico: ☐ è poco profondo ☐ è molto profondo 2. La parola “iceberg” significa: ☐ inverno freddissimo ☐ montagna di ghiaccio Che cosa significa? Banchisa: distesa glaciale che si trova sui mari delle regioni polari e che è costituita da lastroni di ghiaccio più o meno saldamente uniti fra loro. Circolo Polare Artico: linea immaginaria che segna il limite fra la zona temperata e quella polare artica. PROVA TU Indica con una crocetta quale delle tre immagini si riferisce alla tundra in estate.
I mari del Nord UNITÀ 4 - Le conoscenze fondamentali STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA Quali sono le caratteristiche dell’ambiente artico? La parte più settentrionale del continente europeo è bagnata dal Mar Glaciale Artico, che è poco profondo ed è quasi completamente ricoperto da uno strato di ghiaccio di notevole spessore, la cosiddetta banchisa polare, che occupa tutta la zona chiamata abitualmente Polo nord, compresa all’interno del Circolo Polare Artico. Il Mar Glaciale Artico lambisce le coste dell’Asia, dell’America settentrionale e dell’Europa. Nella parte dell’Europa che si trova in corrispondenza del Circolo Polare Artico, il clima è caratterizzato da inverni molto lunghi e freddissimi. Nella stagione del disgelo i bordi della banchisa polare si sciolgono parzialmente e si spezzano dando origine agli iceberg, parola che significa “montagna di ghiaccio”. All’estremo nord dell’Europa troviamo una vasta pianura senza alberi, detta tundra, coperta di neve e ghiaccio per molti mesi all’anno. D’estate il terreno disgela solo in superficie, lasciando crescere solo erbe, muschi e piccole piante. Rispondi alle domande indicando con una crocetta la risposta esatta. 1. Il Mar Glaciale Artico: ☐ è poco profondo ☐ è molto profondo 2. La parola “iceberg” significa: ☐ inverno freddissimo ☐ montagna di ghiaccio Che cosa significa? Banchisa: distesa glaciale che si trova sui mari delle regioni polari e che è costituita da lastroni di ghiaccio più o meno saldamente uniti fra loro. Circolo Polare Artico: linea immaginaria che segna il limite fra la zona temperata e quella polare artica. PROVA TU Indica con una crocetta quale delle tre immagini si riferisce alla tundra in estate.