Verifica

Verifica Verifica le conoscenze1. INDICA con una crocetta il giusto completamento.a. La popolazione europea vive nelle città per più del1 70% 2 60% 3 50%b. Le città sorsero in Medio Oriente circa1 20 000 anni fa2 10 000 anni fa3 5000 anni fac. Un grande sviluppo delle città si ebbe nel1 XIX secolo2 XVIII secolo3 XVII secolod. Per convenzione oggi si considerano città i centri urbani in cui vivono più di1 10 000 persone2 50 000 persone3 20 000 personee. Le città fondate dagli antichi Romani hanno una pianta1 poligonale2 radiocentrica3 a scacchieraf. La metropoli è una città con più di1 100 000 abitanti2 un milione di abitanti3 500 000 abitantig. Quando alcune città vicine tendono ad aggregarsi formano1 una conurbazione2 un conurbanismo3 una concittadinanzah. La megalopoli è un vasto sistema urbano con almeno1 25 milioni di abitanti2 10 milioni di abitanti3 50 milioni di abitantii. La popolazione urbana italiana attualmente rappresenta circa il1 18% del totale2 38% del totale3 68% del totale2. VERO O FALSO? Traccia una crocetta su V se l’affermazione è esatta, su F se è sbagliata.a. Meno del 60% di Europei vive in città. V Fb. Pochissime città si sono sviluppate lungo i fiumi. V Fc. Città molto importanti sono sorte in pianura dove le comunicazioni sono più agevoli. V Fd. Le città non nacquero in Europa: sorsero in Medio Oriente, circa 10 000 anni fa. V Fe. In Europa, la civiltà urbana si sviluppò in Grecia circa 4000 anni fa. V Ff. Per convenzione oggi si considerano città i centri urbani in cui vivono più di 2000 persone. V Fg. Le città fondate dagli antichi Romani hanno una pianta radiocentrica. V Fh. La metropoli è una città con più di un milione di abitanti. V Fi. L’antica Roma arrivò a contare un milione di abitanti. V Fj. Vi sono nel mondo nove megalopoli, delle quali tre in Europa. V F3. INSERISCI negli spazi vuoti le parole mancanti, scegliendo tra quelle qui sotto elencate.a. caratteristiche, città.b. Torino, fiumi, commerci, acqua, uomo.c. Palermo, mare, approdo, coste.a. Le .............................................. nascono e si sviluppano dove le .............................................. ambientali sono favorevoli.b. Molte si trovano lungo i .............................................. , che forniscono l’ .......................................... necessaria alla vita dell’ ............................................ e facilitano i .............................................. . È il caso delle città italiane di Roma, .............................................. e Firenze.c. Nelle regioni bagnate dal ............................................ , i principali centri si sono sviluppati sulle .............................................. , nei tratti in cui l’ .............................................. è più facile, come nel caso di Genova, Napoli e .............................................. .Impara a usare gli strumenti della geografia4. OSSERVA la carta "Com'è fatta l’area metropolitana di Torino?" a pag. 230 e RISPONDI alle seguenti domande.a. Con che colore è rappresentata l’area occupata dal Comune di Torino?b. Quali tipi di comuni si trovano all’interno della zona arancione?c. Che cosa si intende per “seconda cintura”?Costruisci il tuo lessico geografico5. OSSERVA la tavola sul paesaggio urbano a pag. 224, leggi attentamente le didascalie e attribuisci il termine corretto alle definizioni.a. Area destinata alle fabbriche, solitamente periferica.b. Zona riservata ai pedoni, cui non possono accedere le automobili.c. Case fatte costruire dal comune o dallo Stato per soddisfare le esigenze abitative delle famiglie più povere.d. Insieme di edifici (supermercati, negozi, ristoranti ecc.) concentrati in un’area solitamente posta in periferia.Apprendimento cooperativo6. Fate una passeggiata nel centro storico del vostro paese o della vostra città e SCATTATE alcune fotografie. Spostatevi poi in una zona periferica e scattate altre fotografie. CONFRONTATE le immagini che vi siete procurati e SCRIVETE un breve commento.
Verifica Verifica le conoscenze1. INDICA con una crocetta il giusto completamento.a. La popolazione europea vive nelle città per più del1 70% 2 60% 3 50%b. Le città sorsero in Medio Oriente circa1 20 000 anni fa2 10 000 anni fa3 5000 anni fac. Un grande sviluppo delle città si ebbe nel1 XIX secolo2 XVIII secolo3 XVII secolod. Per convenzione oggi si considerano città i centri urbani in cui vivono più di1 10 000 persone2 50 000 persone3 20 000 personee. Le città fondate dagli antichi Romani hanno una pianta1 poligonale2 radiocentrica3 a scacchieraf. La metropoli è una città con più di1 100 000 abitanti2 un milione di abitanti3 500 000 abitantig. Quando alcune città vicine tendono ad aggregarsi formano1 una conurbazione2 un conurbanismo3 una concittadinanzah. La megalopoli è un vasto sistema urbano con almeno1 25 milioni di abitanti2 10 milioni di abitanti3 50 milioni di abitantii. La popolazione urbana italiana attualmente rappresenta circa il1 18% del totale2 38% del totale3 68% del totale2. VERO O FALSO? Traccia una crocetta su V se l’affermazione è esatta, su F se è sbagliata.a. Meno del 60% di Europei vive in città. V Fb. Pochissime città si sono sviluppate lungo i fiumi. V Fc. Città molto importanti sono sorte in pianura dove le comunicazioni sono più agevoli. V Fd. Le città non nacquero in Europa: sorsero in Medio Oriente, circa 10 000 anni fa. V Fe. In Europa, la civiltà urbana si sviluppò in Grecia circa 4000 anni fa. V Ff. Per convenzione oggi si considerano città i centri urbani in cui vivono più di 2000 persone. V Fg. Le città fondate dagli antichi Romani hanno una pianta radiocentrica. V Fh. La metropoli è una città con più di un milione di abitanti. V Fi. L’antica Roma arrivò a contare un milione di abitanti. V Fj. Vi sono nel mondo nove megalopoli, delle quali tre in Europa. V F3. INSERISCI negli spazi vuoti le parole mancanti, scegliendo tra quelle qui sotto elencate.a. caratteristiche, città.b. Torino, fiumi, commerci, acqua, uomo.c. Palermo, mare, approdo, coste.a. Le .............................................. nascono e si sviluppano dove le .............................................. ambientali sono favorevoli.b. Molte si trovano lungo i .............................................. , che forniscono l’ .......................................... necessaria alla vita dell’ ............................................ e facilitano i .............................................. . È il caso delle città italiane di Roma, .............................................. e Firenze.c. Nelle regioni bagnate dal ............................................ , i principali centri si sono sviluppati sulle .............................................. , nei tratti in cui l’ .............................................. è più facile, come nel caso di Genova, Napoli e .............................................. .Impara a usare gli strumenti della geografia4. OSSERVA la carta "Com'è fatta l’area metropolitana di Torino?" a pag. 230 e RISPONDI alle seguenti domande.a. Con che colore è rappresentata l’area occupata dal Comune di Torino?b. Quali tipi di comuni si trovano all’interno della zona arancione?c. Che cosa si intende per “seconda cintura”?Costruisci il tuo lessico geografico5. OSSERVA la tavola sul paesaggio urbano a pag. 224, leggi attentamente le didascalie e attribuisci il termine corretto alle definizioni.a. Area destinata alle fabbriche, solitamente periferica.b. Zona riservata ai pedoni, cui non possono accedere le automobili.c. Case fatte costruire dal comune o dallo Stato per soddisfare le esigenze abitative delle famiglie più povere.d. Insieme di edifici (supermercati, negozi, ristoranti ecc.) concentrati in un’area solitamente posta in periferia.Apprendimento cooperativo6. Fate una passeggiata nel centro storico del vostro paese o della vostra città e SCATTATE alcune fotografie. Spostatevi poi in una zona periferica e scattate altre fotografie. CONFRONTATE le immagini che vi siete procurati e SCRIVETE un breve commento.