Come si può individuare un punto sulla Terra?

Come si può individuare un punto sulla Terra? UNITÀ 0 - Per prepararti allo studio della geografia Paralleli e meridiani Per poter indicare l’esatta posizione di qualsiasi luogo della Terra, anche se si trova in mezzo all’oceano, i geografi hanno immaginato di tracciare delle linee che avvolgono tutto il nostro pianeta: esse formano il cosiddetto reticolo geografico. (1) Poiché la Terra è rotonda, le linee sono curve e formano dei cerchi o dei semicerchi. La linea che coincide con la massima circonferenza della Terra, e che si trova alla stessa distanza da ciascuno dei due poli, si chiama Equatore. (2) Questa linea divide il globo terrestre in due parti, formando due emisferi, ossia due metà di una sfera: • l’emisfero settentrionale o boreale; • l’emisfero meridionale o australe. (3) Le linee parallele all’Equatore sono dette, appunto, paralleli e la loro circonferenza diminuisce a mano a mano che si avvicinano ai poli. I paralleli che si possono tracciare sul globo sono infiniti, ma per convenzione ne vengono considerati 180: 90 a nord e 90 a sud dell’Equatore. Oltre all’Equatore, ci sono altri paralleli indicati con nomi particolari: • il Tropico del Cancro e il Circolo Polare Artico, a nord dell’Equatore; • il Tropico del Capricorno e il Circolo Polare Antartico, a sud dell’Equatore. Le linee immaginarie perpendicolari all’Equatore che suddividono la superficie terrestre in “spicchi” facenti capo ai due poli si chiamano “meridiani”. I meridiani hanno la stessa lunghezza e sono 360. Si contano convenzionalmente a partire dal meridiano 0 (il meridiano fondamentale), che passa per Greenwich, località nei pressi di Londra, dove si trova un importante osservatorio astronomico. (4) Che cosa sono la latitudine e la longitudine? I paralleli e i meridiani formano una rete, che divide la Terra in tante caselle. Ognuna di esse è contrassegnata da due numeri, che indicano la latitudine e la longitudine (le coordinate geografiche). (5) • La latitudine è la distanza di un qualsiasi parallelo dall’Equatore; • La longitudine è la distanza di un qualsiasi meridiano da quello fondamentale di Greenwich. (6) La latitudine e la longitudine non si misurano in chilometri ma in gradi. Affinché l’indicazione della latitudine e della longitudine di un punto sia completa, è necessario specificare la direzione: • nord o sud, rispetto all’Equatore, per la latitudine; • est oppure ovest, rispetto al meridiano di Greenwich, per la longitudine. Fissa i concetti 1. Il reticolo geografico è l’insieme delle linee che i geografi hanno immaginato di tracciare tutto intorno alla Terra per poter indicare l’esatta posizione di qualsiasi luogo. 2. La linea che coincide con la massima circonferenza della Terra, e che si trova alla stessa distanza da ciascuno dei due poli, si chiama Equatore. 3. L’Equatore divide la Terra in due emisferi: l’emisfero settentrionale o boreale; l’emisfero meridionale o australe. 4. Le linee perpendicolari all’Equatore si chiamano meridiani; sono 360 e partono dal meridiano 0 a Greenwich, vicino a Londra. 5. I paralleli e i meridiani formano una rete, che divide la Terra in tante caselle. Ognuna di esse è contrassegnata da due numeri, che indicano la latitudine e la longitudine. 6. La latitudine è la distanza di un qualsiasi parallelo dall’Equatore; la longitudine è la distanza di un qualsiasi meridiano da quello fondamentale di Greenwich. Le parole della geografia Poli / Poles / Polos / Poli / Poli / 城市 / بولي I due punti in cui l’asse terrestre incontra la superficie della Terra. Quali sono le coordinate geografi che di Roma? Nel disegno, puoi osservare la longitudine e la latitudine a cui si trova la città di Roma. Lavoriamo insieme Latitudine e longitudine Osserva il planisfero e svolgi le attività proposte. 1. Indica con una crocetta rossa il punto in cui si trova la nave che ha fornito le seguenti coordinate: 20° di latitudine sud e 160° di longitudine est. Vicino a quale continente si trova la nave? 2. Indica con una crocetta rossa su quale zona sta volando l’aeroplano che ha fornito le seguenti coordinate: 60° di latitudine nord e 100° di longitudine ovest. Quale continente sta sorvolando l’aereo? 3. Scrivi qui sotto le coordinate geografiche dei punti che sono indicati sul planisfero con le lettere A, B, C, D. A. latitudine 30° nord, longitudine .................. B. latitudine .................., longitudine .................. C. latitudine .................., longitudine .................. D. latitudine .................., longitudine .................. Quali sono i paralleli e i meridiani? Il Circolo Polare Artico rappresentato da una linea tracciata sul suolo a Rovaniemi, in Finlandia.
Come si può individuare un punto sulla Terra? UNITÀ 0 - Per prepararti allo studio della geografia Paralleli e meridiani Per poter indicare l’esatta posizione di qualsiasi luogo della Terra, anche se si trova in mezzo all’oceano, i geografi hanno immaginato di tracciare delle linee che avvolgono tutto il nostro pianeta: esse formano il cosiddetto reticolo geografico. (1) Poiché la Terra è rotonda, le linee sono curve e formano dei cerchi o dei semicerchi. La linea che coincide con la massima circonferenza della Terra, e che si trova alla stessa distanza da ciascuno dei due poli, si chiama Equatore. (2) Questa linea divide il globo terrestre in due parti, formando due emisferi, ossia due metà di una sfera: • l’emisfero settentrionale o boreale; • l’emisfero meridionale o australe. (3) Le linee parallele all’Equatore sono dette, appunto, paralleli e la loro circonferenza diminuisce a mano a mano che si avvicinano ai poli. I paralleli che si possono tracciare sul globo sono infiniti, ma per convenzione ne vengono considerati 180: 90 a nord e 90 a sud dell’Equatore. Oltre all’Equatore, ci sono altri paralleli indicati con nomi particolari: • il Tropico del Cancro e il Circolo Polare Artico, a nord dell’Equatore; • il Tropico del Capricorno e il Circolo Polare Antartico, a sud dell’Equatore. Le linee immaginarie perpendicolari all’Equatore che suddividono la superficie terrestre in “spicchi” facenti capo ai due poli si chiamano “meridiani”. I meridiani hanno la stessa lunghezza e sono 360. Si contano convenzionalmente a partire dal meridiano 0 (il meridiano fondamentale), che passa per Greenwich, località nei pressi di Londra, dove si trova un importante osservatorio astronomico. (4) Che cosa sono la latitudine e la longitudine? I paralleli e i meridiani formano una rete, che divide la Terra in tante caselle. Ognuna di esse è contrassegnata da due numeri, che indicano la latitudine e la longitudine (le coordinate geografiche). (5) • La latitudine è la distanza di un qualsiasi parallelo dall’Equatore; • La longitudine è la distanza di un qualsiasi meridiano da quello fondamentale di Greenwich. (6) La latitudine e la longitudine non si misurano in chilometri ma in gradi. Affinché l’indicazione della latitudine e della longitudine di un punto sia completa, è necessario specificare la direzione: • nord o sud, rispetto all’Equatore, per la latitudine; • est oppure ovest, rispetto al meridiano di Greenwich, per la longitudine. Fissa i concetti 1. Il reticolo geografico è l’insieme delle linee che i geografi hanno immaginato di tracciare tutto intorno alla Terra per poter indicare l’esatta posizione di qualsiasi luogo. 2. La linea che coincide con la massima circonferenza della Terra, e che si trova alla stessa distanza da ciascuno dei due poli, si chiama Equatore. 3. L’Equatore divide la Terra in due emisferi: l’emisfero settentrionale o boreale; l’emisfero meridionale o australe. 4. Le linee perpendicolari all’Equatore si chiamano meridiani; sono 360 e partono dal meridiano 0 a Greenwich, vicino a Londra. 5. I paralleli e i meridiani formano una rete, che divide la Terra in tante caselle. Ognuna di esse è contrassegnata da due numeri, che indicano la latitudine e la longitudine. 6. La latitudine è la distanza di un qualsiasi parallelo dall’Equatore; la longitudine è la distanza di un qualsiasi meridiano da quello fondamentale di Greenwich. Le parole della geografia Poli / Poles / Polos / Poli / Poli / 城市 / بولي I due punti in cui l’asse terrestre incontra la superficie della Terra. Quali sono le coordinate geografi che di Roma? Nel disegno, puoi osservare la longitudine e la latitudine a cui si trova la città di Roma. Lavoriamo insieme Latitudine e longitudine Osserva il planisfero e svolgi le attività proposte. 1. Indica con una crocetta rossa il punto in cui si trova la nave che ha fornito le seguenti coordinate: 20° di latitudine sud e 160° di longitudine est. Vicino a quale continente si trova la nave? 2. Indica con una crocetta rossa su quale zona sta volando l’aeroplano che ha fornito le seguenti coordinate: 60° di latitudine nord e 100° di longitudine ovest. Quale continente sta sorvolando l’aereo?  3. Scrivi qui sotto le coordinate geografiche dei punti che sono indicati sul planisfero con le lettere A, B, C, D. A. latitudine 30° nord, longitudine .................. B. latitudine .................., longitudine .................. C. latitudine .................., longitudine .................. D. latitudine .................., longitudine .................. Quali sono i paralleli e i meridiani? Il Circolo Polare Artico rappresentato da una linea tracciata sul suolo a Rovaniemi, in Finlandia.